Una piccola presentazione del vostro Crew

Gian Luca skipper di Zahir

 

Ciao a tutti mi chiamo Gian Luca, ho 43 anni e sono nato e vissuto nelle Marche, mi sono diplomato nel 1991, dopo aver fatto il servizio militare obbligatorio, ho iniziato ha lavorare nell’azienda di famiglia. In quel periodo, nel tempo libero, ho scoperto la magia del mare. Ho iniziato facendo regate, e devo dire che ne ho fatte veramente tante, mi vengono in mente le più belle come la Cinquecento x 2, la Middle Sea Race e l’ Arc. Nel 2006 è arrivata la prima barca, Hipazia un fantastico half tonner (9,98 mt) dell’1983 in lamellare di mogano costruita dai cantieri Galetti, e con questa sono iniziate le prime attraversate in solitario dell’adriatico e le prime crociere in Croazia. Il mare rappresentava il mio rifugio e con il tempo ho maturato la convinzione che questa sarebbe dovuta essere la mia strada ed il mio mondo, nel 2007 ho deciso di cambiar vita. Ho iniziato lavorando come skipper nei periodi estivi, e arrangiandomi facendo altro nei periodi invernali. Iniziava a nascere in me la voglia di partire ed esplorare il mondo. Finalmente nel 2010 ho avuto la possibilità di avere una barca con cui navigare, questo grazie al mio amico Gus, che prima di morire ha voluto che partissi con Lucy, la sua barca. Da quel momento ho navigato per tutto il Mediterraneo, dalla Grecia alla Sicilia passando per la Sardegna e la Corsica. Nel 2012 ho fatto la mia traversata Atlantica con un Open di 60 piedi e nel 2013 finalmente è arrivata Zahir. Dopo un  anno di preparazione della barca, finalmente nel 2014 è iniziato il mio primo giro del mondo.

Buon vento a tutti

Gian Luca

Italo skipper di Mignà

Ciao il mio nome è Italo e sono di Ancona, capoluogo delle Marche, ho 40 anni, non appena laureato ho lavorato come agente di commercio, ma sin dà piccolo il mare ha rappresentato per me, l’unico ambiente in cui sentirmi veramente a casa. Ho iniziato a praticare lo sport della vela a soli 5 anni, durante l’adolescenza ho iniziato a fare regate in tutto il mediterraneo a bordo di uno Starkel 64, nel 2008, decido di acquistare la mia prima barca, Sampei, un Beneteau oceanis 351 con cui ho navigato per tutto il mediterraneo, spesso in solitario. Grazie a questa esperienza, mi accorgo di come il mare e la vela si siano trasformate da una passione a ragione di vita e pertanto la scelta diviene obbligatoria. Nel 2014 mollo il lavoro e mi imbarco per affrontare la mia prima traversata Atlantica, rimarrò poi nei Caraibi , veleggiando per quasi un anno. Sempre più affascinato ed innamorato del mare, arriva la decisione; vendo Sampei ed acquisto Mignà, un Jeanneau 52.2,a bordo della quale incomincerò la mia attività di skipper. Nel luglio del 2015, dopo quasi 6 mesi di preparazione, salpo per il mio giro il giro del mondo. Vi aspetto per condividere con voi le  meraviglie che il mare ci riserva.

Buon Vento

Italo